Toledo Già durante il periodo gestazionale, quindi ancor prima della nascita, le gemme dei denti da latte si sviluppano sotto le gengive del bambino. Qui sotto troverete una tabella di riferimento per sapere quando inizieranno a spuntare i denti al vostro bambino e quando aspettarvi la loro caduta, che lascerà spazio a quelli permanenti.

Si tratta ovviamente di una tabella generica, che non tiene conto delle differenze individuali. È perfettamente normale che un bambino abbia già il suo primo dentino a 3 mesi (alcuni neonati nascono addirittura con alcuni denti da latte in bocca), com’è altrettanto normale che dobbiate attendere il suo primo compleanno per vederlo spuntare.

buy prednisone without Neonati:
– Da 4 a 7 mesi: inizia la dentizione. Le gengive del bambino si gonfiano e s’infiammano nel punto in cui i denti stanno per spuntare. I due incisivi centrali inferiori sono generalmente i primi a spuntare. Curiosità: questi due denti solitamente spuntano insieme.
– Da 8 a 12 mesi: spuntano anche gli incisivi centrali superiori. Curiosità: normalmente le bambine mettono i denti prima dei maschietti.
– Da 9 a 16 mesi: spuntano gli incisivi laterali superiori e inferiori. Curiosità: questi denti normalmente spuntano a coppie, uno a destra e uno a sinistra

Villa Paula de Sarmiento Bambini in età prescolare:
– Da 13 a 16 mesi: compaiono contemporaneamente i premolari superiori e inferiori. Curiosità: i denti da latte sono molto più bianchi e piccoli dei denti permanenti.
– Da 16 a 23 mesi: fanno la loro comparsa i canini superiori e inferiori. Attenzione: se al bambino non è ancora spuntato neppure un dentino a 18 mesi è meglio parlarne al pediatra, ma niente panico: alcuni bambini iniziano la dentizione diversi mesi dopo il primo compleanno ma recuperano velocemente il ritardo.
– Da 23 a 33 mesi: spuntano i molari inferiori e, subito dopo, i molari superiori.
– 3 anni: il bambino ha ora una dentatura completa, composta da 20 denti da latte.
– 4 anni: la mascella e le ossa del volto continuano a crescere, creando lo spazio necessario per i denti permanenti.

http://passionsintoprofits.com/ Bambini in età scolare:
– Da 6 a 12 anni: il bambino inizia a perdere i denti da latte. In questi anni il suo sorriso è composto sia da denti da latte sia da denti permanenti. I denti da latte possono cadere in qualsiasi ordine, ma normalmente cadono prima quelli che sono spuntati per primi. I primi a cadere sono generalmente gli incisivi centrali (6-7 anni), seguiti da quelli laterali. I molari cadono solitamente tra i 9 e i 12 anni.
– 12 anni in su: il bambino ha ora una dentatura permanente composta da 28 denti (i 4 denti del giudizio spunteranno non prima dei 17-21 anni).

È fondamentale prendersi cura dell’igiene orale dei più piccoli sin da subito, insegnando loro l’importanza di lavare i denti dopo ogni pasto e sottoponendoli a controlli regolari dal dentista. Per saperne di più, leggi anche: L’igiene orale dei più piccoli e come prendersene cura. Se invece sei ancora in attesa del tuo bambino, scopri come prenderti cura del tuo cavo orale ed evitare problemi al nascituro: Salute orale durante la gravidanza: le raccomandazioni del Ministero della Salute.

Riscopri il piacere di sorridere

Contattaci