• L’igiene orale dei più piccoli: domande e risposte

    L’igiene orale dei più piccoli: domande e risposte

    Molto spesso, i neogenitori alle prese con il loro primo bambino si preoccupano del suo benessere (dorme abbastanza? ha caldo? ha freddo?) e della sua dieta (mangia abbastanza? devo integrare l’allattamento al seno con il biberon?) ma tendono a sottovalutare l’importanza di prendersi cura dell’igiene orale sin dai primi giorni di vita per garantire al proprio bambino lo sviluppo di un sorriso sano e duraturo.

    Ecco le risposte alle domande più frequenti, che potrete approfondire leggendo gli articoli dedicati ai più piccoli nel nostro blog.

    1) Quando insegnare l’igiene orale al bambino?
    L’igiene orale deve iniziare fin dalla più tenera età: ancor prima che spuntino i dentini, è bene lavare le gengive dopo la poppata con garza o tessuto morbido inumidito, per evitare la “carie da biberon”. (Continua a leggere)

    2) Le carie sono ereditarie?
    Le carie non dipendono dal DNA bensì da fattori ambientali come igiene orale, alimentazione ed esposizione al fluoro. (Continua a leggere)

    3) L’allattamento al seno può provocare la carie?
    Anche il latte materno contiene zucchero pertanto è importante pulire bene le gengive del bambino con una garza sterile inumidita dopo ogni poppata. (Continua a leggere)

    4) Meglio il pollice o il ciuccio?
    Succhiare è un istinto e il bambino ne sente il bisogno per rilassarsi quando è stanco o stressato. È meglio abituare il bambino all’uso del ciuccio piuttosto che a succhiarsi il pollice, perché è un’abitudine più facile da interrompere. (Continua a leggere)

    5) A che età è consigliabile programmare la prima visita ortodontica del bambino?
    Sarebbe consigliabile accompagnare il bambino dal dentista per la prima volta non appena completata la dentatura da latte (18-24 mesi) ma è assolutamente raccomandato programmare la prima visita ortodontica a 6 anni, quando inizia la permuta dei denti da latte e iniziano a spuntare i denti definitivi. (Continua a leggere)

    Leave a reply →